Sostegno psicologico di coppia

Quando due persone si scelgono, condividono esperienze, emozioni, convinzioni, abitudini…

All’interno della vita di una coppia però il cambiamento è un elemento importante che accompagna i due partner per tutta la loro storia personale e li porta a ristrutturare il loro legame, a riadattarsi alla nuova situazione trovando un nuovo equilibrio.
Riadattarsi al cambiamento, come l’uscita di casa del figlio o la perdita del lavoro, implica risorse personali e di coppia che spesso rimettono in discussione abitudini consolidate e visioni consolidate della coppia.
Talvolta accade che la coppia entri in una fase di “stallo” trovandosi in un contesto di crisi, sofferenza, difficoltà. Uno dei due partner potrebbe manifestare un sintomo, oppure può insorgere conflittualità nella coppia, problemi di comunicazione e disagio emotivo, difficoltà relazionali.
In tutti questi casi è possibile richiedere l’aiuto di un esperto col quale valutare se intraprendere un percorso di sostegno psicologico di psicoterapia di coppia.

Obbiettivi

Il sostegno alla coppia permette ai partners di dialogare, confrontarsi e condividere vissuti, emozioni, esperienze in un luogo protetto e neutro in cui non verranno giudicati. Aiuta la coppia a trovare le discrepanze nel loro legame e i punti di incontro. Aiutare i partners a sostenersi in una particolare situazione di vita che si sta attraversando. Il sostegno di coppia aiuta a rendere consapevoli delle modalità disfunzionali di affrontare la vita familiare, a trovare strategie diverse e più idonee alla nuova situazione che si è venuta a creare. L’obiettivo è migliorare il livello di comunicazione della coppia e favorire il suo adattamento alla situazione emergente.

Tipologia del percorso

Il percorso di sostegno psicologico è più breve rispetto a quello della psicoterapia di coppia.

La durata dipende dal problema che viene presentato e la frequenza può essere settimanale o quindicinale a seconda della problematica e delle necessità. Ogni cosa viene comunque valutata e stabilita nel contratto iniziale tra lo psicologo e la coppia in consultazione.
La fase iniziale del percorso prevede un periodo di valutazione, in cui si arriva a delineare insieme il problema portato dalla coppia e le modalità di intervento, e successivamente una fase di lavoro, durante la quale lo psicologo potrà anche dare delle indicazioni concrete, da verificare la volta successiva.
Alla fine di questo periodo avverrà una fase di verifica, in cui si verificheranno i cambiamenti e gli aspetti eventualmente non risolti, se proseguire il percorso, se intraprendere un nuovo tipo di percorso (ad es. la psicoterapia di coppia) o se interromperlo.
Generalmente questo tipo di intervento è indirizzato a coppie che non mettono in discussione il loro legame, ma hanno bisogno di un aiuto psicologico per potersi ritrovare in relazione ad un cambiamento importante (un lutto, una nascita, il cambio di una situazione lavorativa).
I costo della singola seduta è a partire dagli 80€.